MONITORAGGIO ENERGIA ELETTRICA

Gestire i consumi aziendali monitorando le grandezze elettriche.

Delle varie forme di energia esistenti, quella elettrica è la forma con cui abbiamo maggiormente a che fare. Fa muovere i nostri elettrodomestici, illumina i nostri negozi e alimenta le macchine industriali che producono i nostri oggetti. Naturalmente l’assorbimento di energia elettrica rappresenta una voce di spesa consistente soprattutto per le aziende manifatturiere che, secondo Terna, nel solo 2015 hanno usato 122.362,3 GWh su un totale di 297.179,9 Gwh (relativi all’intero sistema italiano). Allo stesso tempo, a seguito dei provvedimenti per la liberalizzazione dei mercati energetici voluti dall’Unione Europea e recepiti in parte anche in Italia, il costo dell’approvvigionamento energetico rappresenta una risorsa per le aziende. La possibilità di scegliere il miglior provider di energia o di usufruire di servizi aggregati di fornitura energetica, unita con un’attenta gestione del consumo di elettricità, permette non solo di abbattere i costi, ma anche di ottenere concreti profitti legati all’efficientamento dei processi produttivi.

Rappresenta un’opportunità anche e soprattutto per tutte quelle aziende che si occupano di audit energetico e analisi dei consumi come le Energy service company (ESCO). Qualsiasi tipo di strategia di gestione dei consumi necessita infatti di un attento monitoraggio dell’uso dell’energia elettrica realizzabile attraverso una rete di analizzatori unita a strumenti di raccolta e gestione del dato (come le remote terminal unit RTU o i programmable logic controller PLC). Uniti alle moderne tecnologie di comunicazione web based, questi sistemi permettono di raccogliere informazioni fondamentali sulla qualità e la quantità del consumo elettrico e di pianificare interventi di efficientamento e miglioramento nei consumi in ambito civile, commerciale o industriale. Le informazioni raccolte a livello di monitoraggio aiutano a capire e gestire la qualità della fonte di approvvigionamento elettrico a individuare i problemi di qualità dell’energia elettrica, quali cadute o sbalzi di tensione che possono causare danni alle apparecchiature e problemi di rifasamento nella rete.

HIGECO PER L’ANALISI DEI CONSUMI ELETTRICI

Higeco realizza hardware e software dedicati alle esigenze specifiche dell’efficientamento energetico, con l’obiettivo di fornire strumenti professionali di raccolta ed elaborazione delle grandezze elettriche ed energetiche. Grazie ad una vasta rete di professionisti, offre servizi energetici completi dai piccoli impianti commerciali ai grandi stabilimenti industriali.

CONTATTACI

Saperne di più

TREND

Il Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica 2016 (ENEA) ci dice che il 43% delle Piccole Medie Imprese prevede di effettuare interventi di efficientamento energetico in un orizzonte temporale di massimo cinque anni e più di un terzo di massimo tre anni. In entrambi i casi, le misure che prevedono di adottare forniranno un risparmio di circa il 30% rispetto agli attuali consumi.


L'ELETTRICITA' IN ITALIA

Secondo Enerdata, nel 2015, l’Italia ha consumato 294 TWh pari al 9% dell’intero consumo dei paesi dell’Unione Europea. Conseguentemente al suo tessuto socio/economico fatto di piccole medie industrie manifatturiere, può trarre grandi benefici dal monitoraggio costante dell’energia elettrica e offrire grandi opportunità di business nel settore dell’efficientamento energetico.


MONITORAGGIO HIGECO

Gestire il consumo di elettricità di una rete retail,  efficientare il lavoro di motori elettrici industriali o di macchine HVAC per la climatizzazione presuppone una conoscenza costante e in tempo reale di tutte le grandezze elettriche coinvolte. Per questo Higeco ha creato una serie di sistemi di monitoraggio e telecontrollo pensati per tutte le esigenze di monitoraggio dell’energia elettrica.  Scopri di più…